Articoli con tag: letteratura di piacere

I libri di maggio 2018

Dopo gli articoli, i libri. Una breve (e spero utile) carrellata delle mie letture americane del mese (quelle nuove, ho escluso le riletture). Per ogni libro una valutazione a stelle e strisce (da 1 a 6 🇺🇸) e qualche appunto. Godeteveli! La

I libri di maggio 2018

Dopo gli articoli, i libri. Una breve (e spero utile) carrellata delle mie letture americane del mese (quelle nuove, ho escluso le riletture). Per ogni libro una valutazione a stelle e strisce (da 1 a 6 🇺🇸) e qualche appunto. Godeteveli! La

Dacci oggi il nostro pop quotidiano

I tempi stanno cambiando e da queste parti ne siamo tutti felici. Il pop sembra aver invaso Sanremo (non capisco, tuttavia, la differenza lampante che trovate tra il pop di quest’anno e quello degli altri anni), le case editrici, i luoghi

Dacci oggi il nostro pop quotidiano

I tempi stanno cambiando e da queste parti ne siamo tutti felici. Il pop sembra aver invaso Sanremo (non capisco, tuttavia, la differenza lampante che trovate tra il pop di quest’anno e quello degli altri anni), le case editrici, i luoghi

La classifica dei 5 migliori libri non letti quest’anno

Lavorare con i libri è molto bello, ma spesso capita che non riesci a leggere i libri che vorresti. Non sempre è una mancanza di tempo, anzi. La maggior parte delle volte – almeno per me – è una questione di rispetto:

La classifica dei 5 migliori libri non letti quest’anno

Lavorare con i libri è molto bello, ma spesso capita che non riesci a leggere i libri che vorresti. Non sempre è una mancanza di tempo, anzi. La maggior parte delle volte – almeno per me – è una questione di rispetto:

Una finestra sulla Poptimist Revolution | Part 2

La settimana scorsa pubblicavo un articolo pieno di domande infervorate sul concetto di piacere legato all’atto della lettura e, ancor più, sulla necessità di rivendicare per tale piacere un posto di pari importanza rispetto al più intellettuale “valore letterario” dell’opera letta. Era un pezzo piuttosto articolato,

Una finestra sulla Poptimist Revolution | Part 2

La settimana scorsa pubblicavo un articolo pieno di domande infervorate sul concetto di piacere legato all’atto della lettura e, ancor più, sulla necessità di rivendicare per tale piacere un posto di pari importanza rispetto al più intellettuale “valore letterario” dell’opera letta. Era un pezzo piuttosto articolato,

Il piacere della carta non è il suo profumo | Cinquanta sfumature di grigio

Signori e signore, ma soprattutto signore: ho rimandato questo post a lungo, ma adesso è giunta l’ora. Se la vita vi ha reso più aperte di me, vi prego di considerare questo breve scritto come una confessione allo specchio: la

Il piacere della carta non è il suo profumo | Cinquanta sfumature di grigio

Signori e signore, ma soprattutto signore: ho rimandato questo post a lungo, ma adesso è giunta l’ora. Se la vita vi ha reso più aperte di me, vi prego di considerare questo breve scritto come una confessione allo specchio: la