Articoli con tag: letteratura americana

I libri di marzo 2019

Li ho fatti tutti questo mese: rivista, raccolta di racconti, romanzo, novelle e poesia. Da testi classici a grandi recuperi, da scoperte tardive a pubblicazioni nuove di zecca: marzo, sei stato generoso! Spero che un po’ di questa generosità abbracci

I libri di marzo 2019

Li ho fatti tutti questo mese: rivista, raccolta di racconti, romanzo, novelle e poesia. Da testi classici a grandi recuperi, da scoperte tardive a pubblicazioni nuove di zecca: marzo, sei stato generoso! Spero che un po’ di questa generosità abbracci

Se la strada potesse parlare: libro vs film

Questo è un articolo doppio, e in un doppio tempo è stato scritto. Inizialmente la recensione del libro, letto in breve tempo e prima dell’uscita del film. In un secondo momento, appunto, un commento sul film, a caldo, qualche settimana

Se la strada potesse parlare: libro vs film

Questo è un articolo doppio, e in un doppio tempo è stato scritto. Inizialmente la recensione del libro, letto in breve tempo e prima dell’uscita del film. In un secondo momento, appunto, un commento sul film, a caldo, qualche settimana

Estate in California: due tour letterari, un’unica storia

Quella che in forma più massiccia occupa il nostro immaginario quando pensiamo a un viaggio americano on the road: luce calda, cielo limpido, Los Angeles dietro di noi, San Francisco davanti, il Pacifico come amico fedele, il deserto come amante,

Estate in California: due tour letterari, un’unica storia

Quella che in forma più massiccia occupa il nostro immaginario quando pensiamo a un viaggio americano on the road: luce calda, cielo limpido, Los Angeles dietro di noi, San Francisco davanti, il Pacifico come amico fedele, il deserto come amante,

I libri di gennaio 2019

Anno nuovo, letture nuove? Not really. È stato un mese di grandi classici e importanti recuperi: non solo di storie che ancora non avevo letto ma anche di “amici” che non frequentavo da un po’. Uno, in particolare, quello che

I libri di gennaio 2019

Anno nuovo, letture nuove? Not really. È stato un mese di grandi classici e importanti recuperi: non solo di storie che ancora non avevo letto ma anche di “amici” che non frequentavo da un po’. Uno, in particolare, quello che

Gli occhi di una scrittrice

Quando gli Stati Uniti affrontarono la loro crisi economica più devastante – quella del ’29 – credo che pochissimi cittadini del tempo avessero modo, tempo e voglia di pensare all’arte. L’arte di per sé ma soprattutto l’arte che salva, consola,

Gli occhi di una scrittrice

Quando gli Stati Uniti affrontarono la loro crisi economica più devastante – quella del ’29 – credo che pochissimi cittadini del tempo avessero modo, tempo e voglia di pensare all’arte. L’arte di per sé ma soprattutto l’arte che salva, consola,

I libri di dicembre 2018

Quanta violenza in questo dicembre, quanta azione! Avrei continuato su questa scia ma all’improvviso è arrivato Natale e con lui alcuni regali che non potevano non essere subito goduti. In primis, perché erano molti anni che durante le feste non

I libri di dicembre 2018

Quanta violenza in questo dicembre, quanta azione! Avrei continuato su questa scia ma all’improvviso è arrivato Natale e con lui alcuni regali che non potevano non essere subito goduti. In primis, perché erano molti anni che durante le feste non

Lamentation. Ovvero: le canzoni che non potevo sentire

La narrativa di genere – genere noir o hard-boiled, in questo caso – ha degli ingredienti, come una torta: il delitto, la caccia al colpevole, i luoghi loschi, la polizia, il male che contamina il bene, l’amore tormentato. La ricetta

Lamentation. Ovvero: le canzoni che non potevo sentire

La narrativa di genere – genere noir o hard-boiled, in questo caso – ha degli ingredienti, come una torta: il delitto, la caccia al colpevole, i luoghi loschi, la polizia, il male che contamina il bene, l’amore tormentato. La ricetta

I libri di novembre 2018

Una confessione, così, all’inizio della consueta rassegna di fine mese: non è da molto tempo che mi sono liberata di certe sovrastrutture mentali. Per lungo tempo le mie letture sono state inclini a un certo grado di uniformità letteraria e

I libri di novembre 2018

Una confessione, così, all’inizio della consueta rassegna di fine mese: non è da molto tempo che mi sono liberata di certe sovrastrutture mentali. Per lungo tempo le mie letture sono state inclini a un certo grado di uniformità letteraria e

Gli articoli americani di novembre 2018

Una delle cose che notiamo più spesso io e i Book Riders quando siamo in giro per gli Stati Uniti è la cura che gli americani riservano in generale alle loro case: i giardini sono spesso allestiti, uno o più

Gli articoli americani di novembre 2018

Una delle cose che notiamo più spesso io e i Book Riders quando siamo in giro per gli Stati Uniti è la cura che gli americani riservano in generale alle loro case: i giardini sono spesso allestiti, uno o più

I libri di ottobre 2018

Quante storie inaspettate questo mese! Alcune per lavoro, altre per regalo, altre ancora per quel sacro piacere che ti fa aprire il portafoglio senza neanche pensarci. Ricorderò questo ottobre di letture per aver provato, dopo un sacco di tempo, una

I libri di ottobre 2018

Quante storie inaspettate questo mese! Alcune per lavoro, altre per regalo, altre ancora per quel sacro piacere che ti fa aprire il portafoglio senza neanche pensarci. Ricorderò questo ottobre di letture per aver provato, dopo un sacco di tempo, una

I libri di settembre 2018

Sarò veloce questo mese: ho letto più di quello che posso mostrarvi, ma quello che posso mostrarvi è decisamente importante. Sì, importante. Credo che per alcune delle storie che troviamo in libreria (la nostra di casa o quella di fiducia

I libri di settembre 2018

Sarò veloce questo mese: ho letto più di quello che posso mostrarvi, ma quello che posso mostrarvi è decisamente importante. Sì, importante. Credo che per alcune delle storie che troviamo in libreria (la nostra di casa o quella di fiducia

I libri di agosto 2018

Sono molto disappointed perché agosto – il mese in cui la maggior parte delle persone, comprese voi, legge di più – per me è un mese letterariamente molto difficile. O, almeno, lo è stato negli ultimi due anni, quando i

I libri di agosto 2018

Sono molto disappointed perché agosto – il mese in cui la maggior parte delle persone, comprese voi, legge di più – per me è un mese letterariamente molto difficile. O, almeno, lo è stato negli ultimi due anni, quando i

I libri di luglio 2018

Dovere e piacere: i due poli che hanno fatto oscillare le mie letture di luglio. Se da un lato la settimana azzurra (è stata battezzata così la settimana che ho trascorso in surf house in Portogallo a metà mese) non

I libri di luglio 2018

Dovere e piacere: i due poli che hanno fatto oscillare le mie letture di luglio. Se da un lato la settimana azzurra (è stata battezzata così la settimana che ho trascorso in surf house in Portogallo a metà mese) non

La gentilezza degli estranei

Una mattina mi sono seduta sul divano con questo libro in mano e mi sono alzata poche ore dopo, una volta finito, provando una nostalgia infinita di quel tempo in cui le persone erano gentili. Mi chiamo Lucy Barton di Elizabeth

La gentilezza degli estranei

Una mattina mi sono seduta sul divano con questo libro in mano e mi sono alzata poche ore dopo, una volta finito, provando una nostalgia infinita di quel tempo in cui le persone erano gentili. Mi chiamo Lucy Barton di Elizabeth

I libri di giugno 2018

Giugno se n’è andato e non ritorna più. E il treno delle letture è rimasto fermo alla stazione di maggio. Questo mese ho letto molto poco, e non so precisamente perché. Ognuno di noi ha i suoi mesi buco nero,

I libri di giugno 2018

Giugno se n’è andato e non ritorna più. E il treno delle letture è rimasto fermo alla stazione di maggio. Questo mese ho letto molto poco, e non so precisamente perché. Ognuno di noi ha i suoi mesi buco nero,

Gli articoli americani di giugno 2018

È stato un mese faticoso questo giugno, sotto tanti punti di vista, quello umano in primis. Non desidero che questa rassegna rifletta l’intera fatica del mese ma sono convinta che ad alcuni doveri non ci si debba sottrarre: insieme a

Gli articoli americani di giugno 2018

È stato un mese faticoso questo giugno, sotto tanti punti di vista, quello umano in primis. Non desidero che questa rassegna rifletta l’intera fatica del mese ma sono convinta che ad alcuni doveri non ci si debba sottrarre: insieme a