Articoli con tag: jonathan lethem

New York è casa mia

Ci sono diversi sconvolgimenti categoriali che la città di New York è capace di mettere in atto: il primo riguarda la definizione di casa e il secondo quella, consequenziale, di cittadino. Se sei a New York e ti senti a

New York è casa mia

Ci sono diversi sconvolgimenti categoriali che la città di New York è capace di mettere in atto: il primo riguarda la definizione di casa e il secondo quella, consequenziale, di cittadino. Se sei a New York e ti senti a

Il lato sbagliato del ponte | Brooklyn

Per lavoro qualche giorno fa sono stata sollecitata a pensare a New York. Per lavoro mi è stato chiesto di parlare di New York, di trovare un modo di raccontarla e presentarla, di trovare parole mie e di altri per

Il lato sbagliato del ponte | Brooklyn

Per lavoro qualche giorno fa sono stata sollecitata a pensare a New York. Per lavoro mi è stato chiesto di parlare di New York, di trovare un modo di raccontarla e presentarla, di trovare parole mie e di altri per

Il bianco e il nero, le tag e l’uomo volante

Recupero dal passato questa recensione, tornata alla mia mente grazie a un altro libro, quello che sto leggendo ora: New York è una finestra senza tende, di Paolo Cognetti, uscito nel 2010 nella collana Contromano di Laterza. A pagina 44

Il bianco e il nero, le tag e l’uomo volante

Recupero dal passato questa recensione, tornata alla mia mente grazie a un altro libro, quello che sto leggendo ora: New York è una finestra senza tende, di Paolo Cognetti, uscito nel 2010 nella collana Contromano di Laterza. A pagina 44