CORSO di Letteratura Americana

Primavera americana

Nuova meta, nuovi corsi!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Li ho chiamati corsi di Letteratura Americana on the road perché sono dei viaggi che mettono insieme narrazione e spazio. Viaggi di conoscenza che partono dall’America più visibile e, attraverso la letteratura e la pop culture, vanno alla scoperta di quella più nascosta e autentica. 

Dopo un’intensissima stagione di viaggi veri e propri con i Book Riders negli Stati Uniti, adesso è arrivato il momento di puntare verso una nuova meta e raggiungerla insieme dall’Italia attraverso storie, libri, canzoni: il Rockin’ Jersey. In attesa, ovviamente, di andarci per davvero in autunno.

Ci vediamo on the road, vi aspetto!


NUOVO CORSO DEL 2019

ROCKIN'JERSEY_MCM

Dopo dopo gli ultimi grandiosi viaggi letterari fatti insieme, questa primavera andiamo nel New Jersey! Accompagnati da alcuni grandi scrittori e soprattutto da un rocker d’eccezione, scopriremo uno stato dal soprannome rigoglioso – lo chiamano il Garden State – ma dalla reputazione decisamente più compromessa – lo chiamano anche il sesto distretto di New York. La working class e lo shore (la famosa costa atlantica puntellata di luna park), lo skyline industriale e quello di Manhattan dall’altro lato del fiume, la Statua della Libertà che accoglie e Born to Run che vuole fuggire, i sobborghi e l’università di Princeton: vogliono farci credere che il New Jersey sia l’amico sfigato del gruppo, scopriremo che è il suo rappresentante più tough.

Il percorso si basa sulla lettura ravvicinata di alcune storie e poesie di: Philip Roth, Richard Ford, Junot Dìaz, Chimamanda Ngozi Adichie, Rick Moody, William Carlos Williams e Allen Ginsberg. Ogni lezione sarà conclusa da Bruce Springsteen, il suo racconto personale del New Jersey e le sue canzoni, degne delle migliori storie letterarie. Non mancheranno sorprese dal mondo del food, del noir e delle serie tv. Ricordate la sigla dei Soprano? Apriremo così.

Greetings from Asbury Park! (E se vuoi un assaggio, eccolo!)

  • Milano, 6 appuntamenti dal 20 maggio al 24 giugno, dalle 19 alle 21 da Gogol and Company (qui i dettagli).
  • Torino, 6 appuntamenti dal 22 maggio al 26 giugno, dalle 20.30 alle 22.30 da Babelica (qui i dettagli).
  • Bologna, weekend letterario del 8-9 giugno, presso l’hotel Al Cappello Rosso (iscrizioni aperte, da qui).

A GRANDE RICHIESTA

CORMAC McCARTHY

Credevo che la presentazione fatta alla libreria Livrè-Libri da Bere l’anno scorso non avesse sortito effetto. E invece! Dopo due partecipatissimi laboratori sul racconto americano, questa primavera arriverà anche a Ivrea uno dei corso più potenti di tutto il catalogo McMusa: quello dedicato alle storie texane di Cormac McCarthy.

Dalle praterie insanguinate ai cieli romantici, dalla frontiera come leggenda alla frontiera reale con il Messico, dall’immensità del deserto all’orgoglio dei cowboy: quattro appuntamenti per esplorare il Texas attraverso le storie d’incommensurabile bellezza di Cormac McCarthy. Lo scrittore che, attraverso i personaggi e i luoghi del West, ha ripercorso e ridato vita ai temi dell’epica classica: l’amore, la violenza, la ricerca, la solitudine, il destino. E, ovviamente, i cavalli servaggi.

Il corso si svolgerà tutti i martedì di maggio (7-14-21-28) dalle 18 alle 20 presso la libreria Livrè e sarà accompagnato dal carattere tutto texano di Tito’s Handmande Vodka. Per dettagli e iscrizioni scrivere a info@livreivrea.it.

Per iniziare a viaggiare, invece, cliccare qui.


Lo sapete che i miei corsi di Letteratura Americana diventano dei veri e propri viaggi letterari negli Stati Uniti sulle tracce dei grandi scrittori? A Pasqua andiamo nel Wild Wild Texas!

Leggere la Trilogia della frontiera di Cormac McCarthy sulla frontiera. Oltre quel muro di roccia c’è il Messico. Foto di Elena Datrino.

IMG-5945IMG-5945SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva