Scrittori americani sulla strada per Torino | Illinois

Torino è una città con una strana personalità: per quanto si sforzi di tenere un certo decoro e rispettare le formalità, ovunque spuntano cose turbolente. Cose turbolente che hanno a che fare – di solito – con l’espressione originale.

L’ultima di queste è Lombroso 16, un progetto culturale che ha sede nella nuova biblioteca civica del già molto movimentato quartiere San Salvario e che raccoglie sotto il suo tetto una serie di iniziative aggregative, workshop e corsi di discipline legate al libro. Realizzato da un collettivo di associazioni, Lombroso 16 dà ad alcuni appassionati la possibilità di contagiare altri cittadini della stessa passione, di studiare per insegnare e di – ovviamente – esprimersi. C’è chi propone corsi di fumetto e illustrazione, di scrittura creativa e scrittura del sé, ci sono i laboratori per i bambini, gli spazi di coworking, una terrazza che poco ci metterà a diventare trampolino di idee e ispirazioni, ci sono i libri.

E c’è anche il mio corso di letteratura americana.

Che è tutto racchiuso in uno slogan.

Storie on the road, icone pop e racconti di un viaggio che rincorre frontiere infinite.

immagine per sito

★ Corso di Letteratura americana – In viaggio con i suoi scrittori ★

Stato per stato, città per città, il corso non è un corso ma un “percorso” alla scoperta dei miti ruggenti dell’America di oggi e di ieri attraverso i racconti di alcuni dei suoi scrittori contemporanei più significativi.

Diviso in moduli indipendenti da 8 lezioni ciascuno, il percorso esplora uno stato americano diverso per ogni modulo, seguendo il noto e invincibile metodo del puzzle, in cui tappe obbligate si alternano ad altre, più ricercate e veraci.

 Pop culture, vita on the road e avanguardia letteraria si intrecciano per comporre la mappa puntinata di un viaggio che prima o poi varrà la pena fare.

O – almeno – sognare.

————————————————————————————————————–

Si comincia da CHICAGO e il suo stato, l’ILLINOIS, in cui convivono due anime opposte: progresso cittadino (e “obamiano”) contro repubblicanesimo spinto delle campagne infinite, jazz contro cori della chiesa, grattacieli contro campi di grano, verticale contro orizzontale.

Il percorso si basa sulla lettura ravvicinata di alcuni racconti, brevi romanzi e altri scritti di autori come David Foster Wallace, Sam Shepard e George Saunders (ma non sono i soli) e prevede incursioni in altri materiali creativi: video, serie tv, canzoni dei Blues Brothers, pagine di Playboy, interviste, discorsi politici e immagini della Route 66 – che proprio da Chicago inizia la sua strada. L’analisi dei testi narrativi, unita all’esplorazione di questi materiali, comporrà un’utile e originale guida alla scoperta di una delle zone più contraddittorie e distintive degli Stati Uniti.

Per completare la panoramica di ogni lezione e invitare i partecipanti a un viaggio reale negli Stati Uniti, saranno offerte alcune pillole “best of”: menu, librerie, gruppi musicali, ristoranti, teatri ecc.

La partenza è fissata per il 15 ottobre 2013. Ore 20.30.

————————————————————————————————————–

Per informazioni su orari e costi del corso, e per iscrizioni online > qui. 

Per informazioni sul progetto Lombroso 16 > qui

Se prima di iscrivervi volete vederci in faccia e capire che gente siamo, vi invito a tenere d’occhio la pagina Facebook di Lombroso 16, in cui trovate il programma dell’inaugurazione goliardica che si terrà sabato 12 ottobre, a partire dalle 17. Io sarò quella che canterà The House of the Rising Sun dietro una gigantografia di Easy Rider.

————————————————————————————————————–

L’esplorazione inizia dall’Illinois perché è uno stato che sto tenendo sotto osservazione e ci sono stata di recente. Ma ho in cantiere per il 2014 un modulo un po’ più piovoso sul Pacific Northwest (stato dell’Oregon e quello di Washington, dove sono nati il grunge, Richard Brautigan e Raymond Carver, per dirne due) e un’infinità sulla California luminosa e paradisiaca, con così tante storie da raccontare da non sapere neanche da dove cominciare.

Spero di trovare qualcuno di voi in questa gita che sarà certo molto ricca di nuove conoscenze letterarie ma – vi assicuro – anche  molto divertente.

426677_578500042178148_286012006_n

ll contenuto.

foto

Tutto il resto.

PS: un debito creativo e d’ispirazione per l’ideazione del corso va senza dubbio al documentario “America tra le righe”, che – come io ho sempre creduto si debba fare per conoscere gli Stati Uniti – unisce la scrittura ai luoghi attraverso il movimento, il passaggio, il diario di viaggio.

Annunci

  1. Che figo!fighissimo!sono entusiasta!il puzzle come metodo invincibile ❤

    Mi piace

  2. Pingback: This American Life | La radio racconta l’America | La McMusa

  3. Pingback: Il libraio suona sempre due volte. Aprigli. | La McMusa

  4. …mi piace, mi piace, mi piace. Mi piace il percorso americano perché ho sempre accantonato un po’ la letteratura americana, quando la studiavo all’Università. Kerouac non era proprio nelle mie corde. Tuttavia, qui mi sembra che si possa approfondire la conoscenza con tutto un mondo nuovo.
    E poi mi piace perché è a Torino! 😀

    Mi piace

    • Che bello! Sono tanto contenta che il percorso ti piaccia! Guarda, io amo molto la letteratura americana proprio perché con tanti dei suoi scrittori ho un rapporto conflittuale e a volte anche un po’ litigioso. Ma nient’altro mi fa lo stesso effetto, e io continuo ad esserle molto fedele! Ti aspetto allora, vedrai che sulla strada – non quella di Kerouac ma quella reale – potremo fare un sacco di incontri divertenti 🙂 A presto, e grazie di cuore!

      Mi piace

  5. Pingback: Scrittori americani sulla strada per Torino | Pacific Northwest | La McMusa

  6. Vengo a conoscenza di questi corsi e puntualmente sono costretta a mangiarmi le mani. Peccato che cose del genere non ci siano dalle mie parti.
    Molto, molto bello.

    Mi piace

  7. Pingback: Ray Bradbury in acquarello | La McMusa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: